Consulente SEO: chi è, come lavora e quali sono le sue competenze

Il consulente SEO è una delle professioni più richieste nel mondo del web. Per essere più precisi, un consulente SEO è il professionista che si occupa di posizionare bene su Google un sito web e i suoi contenuti, di aumentare il traffico organico e di far vendere di più senza quei costi pubblicitari che ormai sono sempre più alti. Se hai un sito web che non genera traffico in modo naturale, allora è il momento di contattare un consulente seo esperto.

Se lavori nel digitale, avere un sito web d’impatto visivo, ben progettato dal punto di vista estetico, ma non visibile sui motori di ricerca, non è più sufficiente per farsi notare dagli utenti online. Oggi, la concorrenza è altissima, le imprese che nascono online e le aziende che si stanno digitalizzando stanno aumentando sempre di più. Per questo c’è il consulente seo, che ha il compito di seguire a livello strategico il tuo posizionamento sul web, ma che si occupa anche di lavorare nella pratica sul tuo sito per raggiungere gli obiettivi. 

Emergere nel mondo del digital marketing è sempre più difficile, anzi addirittura è più facile che nessuno conosca la tua attività, pur essendo online. Per questo motivo ogni progetto ha bisogno di un esperto SEO, solo lui conosce a fondo i meccanismi degli algoritmi di ricerca e suggerisce la strategia migliore per posizionare i siti web più in alto possibile su Google e altri motori di ricerca.

La SEO, che in italiano significa ottimizzazione per il motore di ricerca, è una tessera importantissima all’interno del grande puzzle che rappresenta, appunto, la strategia di marketing della tua attività. La SEO è uno degli strumenti più utili ed efficaci perché, se svolta bene, permette: 

  • Traffico organico sul tuo sito web
  • Nuovi potenziali clienti, che hanno effettuato la ricerca per risolvere un’esigenza alla quale sei stato capace di dare una soluzione
  • Conversioni, trasformando i nuovi utenti in clienti o lead.

Cosa fa un consulente SEO?

Il compito principale di un consulente SEO è quello di creare la strategia migliore per incrementare il posizionamento degli articoli, delle pagine e dei siti aziendali rispetto agli altri risultati delle ricerche. Ma come lo fa? Sfruttando le tecniche di ottimizzazione per gli algoritmi di ricerca che lui stesso conosce molto bene e padroneggia senza problemi. Gli obiettivi fondamentali sono: dare visibilità al sito web, intercettare nuovi utenti e portarli al sito e aumentare le probabilità di conversione. Il ruolo del consulente SEO si concentra particolarmente sulla ricerca organica, che è uno dei canali di web marketing più utilizzati.

Ecco le attività che svolge un consulente SEO:

  • Analisi del settore: studia gli obiettivi di marketing del cliente, il mercato, il livello e quanti competitor ci sono.
  • SEO audit: grazie a un’analisi SEO approfondita e agli analytics è in grado di capire se ci sono problemi tecnici del sito.
  • Analisi delle query: il consulente esperto intercetta le esigenze del target di riferimento, il loro search intent.
  • Parole chiave: trasforma le query dell’utente in focus keyword sulle quali posizionarsi, che diventeranno poi i punti di contatto online con il pubblico.
  • Strategia di content marketing: pianifica questa strategia grazie alle parole chiave trovate.
  • Ottimizza i contenuti del sito: svolge tutte le attività più utili per salire fino alle prime posizioni della SERP.

Quali competenze deve avere un consulente SEO?

Il mondo della SEO è in costante evoluzione, ciò implica che un esperto SEO deve essere un vero professionista sempre aggiornato sulle varie modifiche apportate a Google e agli altri algoritmi di ricerca. L’esperienza, le abilità e gli studi accumulate negli anni precedenti non bastano, un consulente esperto deve sempre stare al passo con i cambiamenti, altrimenti gli effetti della consulenza non serviranno a nulla.

In ogni caso, le competenze per diventare un consulente SEO di successo sono queste: 

  • Bisogna conoscere molto bene come funzionano i motori di ricerca, in particolare Google
  • Bisogna saper svolgere un’analisi accurata del sito web
  • Avere una conoscenza approfondita delle tecniche SEO
  • Saper utilizzare i vari strumenti utili per migliorare appunto, il posizionamento dei siti web
  • Saper analizzare le parole chiave, i contenuti e le campagne del progetto
  • Avere ottime capacità di scrittura
  • Conoscere le varie tecniche per aumentare l’autorevolezza del sito
  • Saper migliorare il posizionamento delle pagine nella SERP
  • Infine, imparare a realizzare una strategia SEO appropriata per ogni cliente.

Lascia un commento