Il futuro della connettività: l’approvazione di WiFi 7 e il suo potere rivoluzionario

L’era della connettività sembra aver preso un balzo in avanti con l’approvazione del nuovo WiFi 7 dal consorzio WiFi Alliance, l’organizzazione che sovrintende la tecnologia WiFi. Con questa approvazione, la prossima generazione di connettività Internet sembra essere a portata di mano, promettendo velocità di connessione più rapide, latenza ridotta e una capacità di rete aggiornata.

Conosciuto anche come 802.11be Extremely High Throughput (EHT) standard, WiFi 7 rappresenta un notevole miglioramento rispetto al già potente WiFi 6, con velocità di trasmissione dei dati che possono teoricamente raggiungere gli 11 Gbps. Questa velocità straordinaria è dovuta ad un aumento significativo della larghezza di banda e all’utilizzo di modulazioni di segnale avanzate.

free wifi - Foto di RDNE Stock project: https://www.pexels.com
free wifi – Foto di RDNE Stock project: https://www.pexels.com

Uno degli aspetti più notevoli di WiFi 7 è la sua capacità di lavorare a frequenze più elevate, con la capacità di gestire più dati simultaneamente. Questa funzionalità, nota come multi-user multiple-input multiple-output (MU-MIMO), permette a WiFi 7 di gestire non solo un gran numero di dispositivi, ma anche di trasferire più dati a ciascuno di essi in un unico ciclo di trasmissione.

L’approvazione di WiFi 7 ha anche significative implicazioni a livello di latenza, ovvero il ritardo tra il momento in cui un dato viene inviato da un dispositivo e il momento in cui viene ricevuto da un altro dispositivo. Con WiFi 7, la latenza dovrebbe essere nettamente ridotta, il che è particolarmente vantaggioso per applicazioni come i videogiochi online, la realtà virtuale e aumentata, e le teleconferenze in tempo reale, che richiedono un’elevata stabilità della rete e pochissimo ritardo.

Un altro aspetto interessante del WiFi 7 riguarda la sua funzionalità Multi-Link Operation. Questa funzionalità permette al WiFi 7 di utilizzare diverse frequenze allo stesso tempo. Ciò significa che può gestire più operazioni simultaneamente senza compromettere la qualità del segnale.

La tecnologia di condivisione del canale di rete (BSS Coloring) è un altro dei miglioramenti chiave di WiFi 7. Questa tecnologia riduce le possibilità di interferenza del segnale WiFi fra dispositivi vicini, permettendo a ciascuno di essi di operare al massimo delle proprie capacità.

wifi 7 - Foto di Aleks Magnusson: https://www.pexels.com
wifi 7 – Foto di Aleks Magnusson: https://www.pexels.com

Infine, con l’avanzamento delle tecnologie IoT (Internet delle Cose) e l’esplosione del numero di dispositivi connessi, WiFi 7 presenta un aumento incredibile della capacità della rete. Questo significa essenzialmente che saranno supportati più dispositivi all’interno di una stessa rete senza diminuzioni di velocità o interruzioni.

Tutte queste caratteristiche fanno del WiFi 7 il vero futuro della rete senza fili. Il suo impatto sarà sicuramente significativo, non solo per gli utenti domestici, ma anche per le imprese e l’industria, rendendo possibili connessioni Internet più veloci e affidabili rispetto al passato. Bisogna comunque notare che la piena implementazione di WiFi 7 avverrà solo nel corso dei prossimi anni, con la necessità di nuovi dispositivi e infrastrutture compatibili con questo standard.

In conclusione, con l’approvazione di WiFi 7, si apre un nuovo capitolo nella storia della connettività. Tanto promettente quanto rivoluzionario, WiFi 7 è destinato a trasformare il nostro modo di navigare su Internet, fornendo una connettività senza precedenti, che avrà un profondo impatto sia sulla nostra vita quotidiana che su quella professionale.

Lascia un commento